American High 3×07 Never Let Me Go

MESSAGGIO IMPORTANTE: SE VOLETE CHE LA STORIA CONTINUI, COMMENTATE NEL BLOG, SCRIVETE COSA NE PENSATE, I VOSTRI PERSONAGGI PREFERITI, E LE VOSTRE IMPRESSIONI. MI RACCOMANDO, è IMPORTANTE CHE VOI LO FACCIATE, GRAZIE, E BUONA LETTURA:

Per godere appieno l’episodio vi consiglio di aprire i link delle canzoni ogni volta che ne trovate una. Sono evidenziati.

American High 3×07 Never Let Me Go

 

 

emmarobertsh.jpeg

Sara e Alexis sono al Beach Club, al desk informazioni, stanno preparando delle cartelle per la giornata. Il Club è stato allestito con vari manifesti e props, è la giornata dei giochi estivi di Lennox, e come sempre, si tengono lì. Tutta Lennox è presente, sarà una giornata di fuoco.

Sara: sembrano quasi le olimpiadi.

Alexis sorride, divertita

Alexis: non dirmi che non conosci i famosi giochi estivi di Lennox.

Sara: qui avete delle festività e degli eventi che non ci sono a Los Angeles. Ma credo sia il bello di vivere in una piccola cittadina.

Alexis: vuoi scherzare? Los Angeles, pagherei oro per vivere lì. La musica, gli studios, la musica.

Sara: ti piace la musica?

Alexis annuisce

Alexis: scrivo anche, qualche canzone ogni tanto.

Sara: wow, è una cosa bella.

Alexis: a te cosa piace?

Sara: c’era un periodo nel quale anche a me piaceva la musica. Cantavo anche in una sottospecie di gruppo ad L.A.

Alexis la guarda, divertita

Alexis: davvero?

Sara: sì, niente di che, eravamo un gruppo da garage.

Alexis: è divertente, magari ogni tanto potremmo scrivere qualcosa insieme.

Sara la guarda, annuendo

Sara: certo, perché no?

Alexis sbadiglia

Sara: sei stanca?

Alexis: ho fatto la nottata da Kyle

Alexis, all’improvviso, si incupisce, come sempre quando si parla dell’argomento.

Sara: cosa dicono i dottori?

Alexis sospira, nervosa

Alexis: la situazione è la stessa, e sembra non cambiare.

Sara: forse dovresti smetterla di torturarti, voglio dire, potresti andarci un’oretta al giorno, e non passarci tutta la notte, visto che hai il lavoro.

Alexis la guarda, scuotendo la testa

Alexis: è strano, è come se lo tradissi non andandoci. Non se lo merita.

Sara: ma non lo stai tradendo.

Le ragazze guardano in avanti, Brendan va verso di loro, con la divisa del Beach Club.

Sara: lavora di nuovo qui?

Alexis sospira, nervosa

Alexis: sì. Il capo l’ha ripreso.

Sara: conoscerò mai il misterioso capo?

Alexis: non viene mai qui. Quasi mai.

Brendan le raggiunge, finalmente.

Brendan: allora, ho sistemato la rete da pallavolo, le canoe vicino al fiume, e le medaglie sul tavolino.

Alexis non lo guarda, è ancora arrabbiata per il fatto che va in giro a flirtare con qualsivoglia ragazza. Sa che non ne ha il diritto, ma è più forte di lei.

Sara: c’è qualcos’altro da fare?

Brendan: non so… Ax?

Alexis alza lo sguardo

Alexis: estrarre i caposquadra tra tutti gli iscritti.

Brendan annuisce

La giara è proprio lì davanti a loro.

Alexis: ne estrarrò uno io, e uno Sara.

Sara la guarda, annuendo. Brendan le guarda, a braccia conserte.

Alexis mette la mano nella giara, mescolando. Estrae un biglietto. Lo apre, curiosa.

Alexis: sei tu.

Alexis guarda Brendan, sembra che il destino abbia voluto così.

Brendan: davvero?

Brendan sembra felice, adora gli sport e le competizioni.

Alexis sbuffa, ancora infastidita, il ragazzo se ne accorge, ma ormai non sa neanche come decifrare i comportamenti di lei.

Sara li guarda, divertita, alcune volte le sembra di rivivere determinate situazioni tramite i loro sguardi. La ragazza mette la mano nella giara, mescola, e poi estrae. Apre il biglietto, in fretta. Legge il nome, sgrana gli occhi.

Sara: non ci credo.

Alexis e Brendan la guardano, curiosi.

Alexis: chi è?

Sara sospira, nervosa, neanche uno stupido gioco riesce a non farla pensare a lui.

Sara: Matthew Brown.

 

 

 

your_account_image.jpg

Matt e Damien passeggiano per il Beach Club, i fratelli notano le varie insegne, e il fervore per i giochi estivi, ultimamente passano molto tempo insieme, imparano a conoscersi. Damien è sveglio, e sa dare buoni consigli. Probabilmente è il Brown più maturo.

Damien: non capisco tutta questa agitazione per dei giochi estivi.

Matt sorride

Matt: scherzi?

Damien: no, non lo capisco.

Matt: sono importanti a Lennox, io ho partecipato tutti gli anni da quando ricordo.

Damien lo guarda, divertito.

Damien: il golden boy di Lennox.

Matt: no, Brad Parker è il Golden Boy di Lennox, io sono il Bad Boy. O almeno lo ero, anche se non ricordo più come si fa.

Damien: quando ti ho conosciuto eri scorbutico e odiavi il mondo.

Matt: solo te, perché ci provavi con Sara.

Damien: e tuo padre.

Matt: con lui le cose vanno bene adesso, e anche con te. Vedi, non ho nessuno da odiare!

Damien lo guarda, divertito.

Damien: neanche il bagnino che ci prova con Sara?

Matt lo guarda, perplesso

Matt: cosa?

Damien: Josh.

Matt: Josh Bricks?

Damien: so che sono usciti insieme una volta, ma non fartelo sfuggire.

Matt prova sicuramente una forte gelosia, ma non può biasimare la ragazza, in fondo è libera.

Matt: tu e Sara siete diventati confidenti?

Damien ridacchia

Damien: in un certo senso.

Matt scuote la testa, non sa davvero a cosa pensare.

Damien: e di David cosa mi dici?

Matt: David cosa?

Damien: è ancora innamorato di Amber da quel che so.

Matt: sai troppe cose. E poi perché dovrebbe riguardarmi? Oh, già, dimenticavo, il tuo continuo sostenere che tra me ed Amber ci sia qualcosa.

Damien sorride

Damien: sei contento di essere caposquadra?

Matt: non lo so, in realtà volevo mantenere un profilo basso quest’anno.

Damien gli dà una pacca sulla spalla

Damien: sei un Brown, non puoi mantenere un profilo basso.

Matt ridacchia, contento di aver parlato con il fratello.

 

 

Ben sta palleggiando con una palla nel campo da Beach Volley, solo. Daniel l’ha notato e l’ha raggiunto. Il ragazzo si gira, nervoso.

Ben indietreggia.

Daniel: no, tranquillo, non voglio farti del male.

Ben: davvero?!

Daniel annuisce, nervoso.

Daniel: stai tranquillo.

Ben indietreggia ancora, per sicurezza.

Daniel: volevo scusarmi.

Ben è perplesso, posa la palla a terra.

Daniel: mi sono comportato male.

Ben: sei serio?

Daniel: come la faida tra la Spears e la Aguilera.

Ben: addirittura?

Daniel: ho controllato il tuo facebook, sei un appassionato.

Ben: adoro queste cose trash. Ed apprezzavo la drammaticità della nostra lite.

Daniel annuisce, accennando un sorriso

Daniel: voglio ribadire che mi dispiace, le cose non stavano andando bene, e me la sono presa con te.

Ben: ed ora sei cambiato?

Daniel sospira

Daniel: non si cambia in una settimana. Ma sto facendo del mio meglio. Sto anche iniziando a vedere uno psicologo.

I due si guardano, si scrutano, forse hanno più in comune di quanto credano.

Ben: allora, sono contento per te.

Le parole di Ben sono sincere.

Jason li raggiunge, li ha visti da lontano, e visto come è andata l’ultima volta, è corso da loro.

I due lo guardano. Daniel gli sorride, stranamente, lo trova più bello del solito con quell’abbronzatura accennata.

Jason: Daniel..

Ben: no, tranquillo, stavamo solo parlando.

Jason guarda Daniel, non riesce a capire.

Daniel: ci vediamo ai giochi!

Daniel li guarda, un’ultima volta, anche se fa male. Poi si allontana, lasciandoli soli. Jason vuole sapere cos’è successo, specialmente perché riguarda Daniel.

 

 

club10a.jpeg

Tutti i partecipanti alle gare, sono riuniti attorno alla piscina, Matt e Brendan sono uno davanti all’altro, sui ponti paralleli che sovrastano la struttura, pronti a scegliere le squadre.

 

 

Dana è accanto a Sara, indossa degli occhiali da sole scuri, si guarda attorno, sperando di non vedere David, sarebbe troppo imbarazzante, TROPPO.

Sara: mi spieghi perché sei in tenuta 007?

Dana: ho dormito poco.

Sara: davvero?!

Dana: ci sono cose che non sai, sorella.

Sara: sembri vittima di un’incredibile sbronza.

Dana: è così.

Sara la guarda, preoccupata

Sara: è a causa di Brad?

Dana: oh, le cause sono tante, ma il mio ragazzo che diventa gay potrebbe essere quella primaria.

Sara: non riesco a credere che sia gay, insomma, io mi ricordo che..

Dana: sì, baciava bene, ed era anche bravo a letto.

Sara: forse è bisex.

Dana: il punto è che non mi interessa, ok? Ho finito con i ragazzi, basta.

Sara la guarda, stavolta vuole esserci per lei, a qualsiasi costo.

Sara: vuol dire che passerai all’altra sponda?

Dana: no, non sarò una Willow 2.0. Il grande problema è che mi piace il pisello.

Sara scoppia a ridere

Sara: calmati.

Dana: se ti dico una cosa, giuri di non ridermi in faccia?

Sara: dipende. Fa ridere?

Dana: seriamente Sara, mi serve che ora tu entri nella tua modalità depressa. Cazzo, ci sei abituata a fare la musona, è da figa di legno!

Sara: grazie mille.

Dana: ho fatto sesso con David.

Dana lo dice, e basta.

Sara: cosa?!

Sara è sorpresa, non riesce a crederci.

 

Brendan prende il microfono sul ponte che sovrasta la piscina.

Brendan: ok, siamo pronti a scegliere le squadre.

 

 

Dall’altro lato della piscina, Amber è insieme a Cindy, che tiene in braccio Felicity.

Amber: questa è stata una pessima idea.

Amber guarda Matt sul ponte, è da due settimane che non lo vede, questo le pesa molto.

Cindy: perché?

Amber: perché tutti mi odiano qui.

Cindy: perché dovrebbero odiarti?

Amber: perché ho toccato la santità di Sara e Matt.

Cindy sospira, nervosa

Cindy: basta con questa storia, la Amber Dawson che conosco non si fa tutte queste paranoie, mia figlia non è così.

Amber la guarda, preoccupata

Amber: forse sono cambiata.

Cindy: tu oggi andrai lì, e spaccherai il culo a quella Sara Lewis, non letteralmente ovviamente, solamente se sarete in squadre differenti.

Amber: io non ho niente contro di lei, ok?

Cindy: è la tua rivale in amore.

Amber: ma stavamo diventando amiche.

Cindy: non puoi essere amica di una ragazza che ama lo stesso ragazzo che ami tu.

Amber guarda di nuovo Matt, la madre ha ragione, forse, ma non ha davvero niente contro Sara, forse in passato non sarebbe stato così difficile odiarla.

 

Emma, Kathe e John sono a bordo piscina, Emma è ansiosa.

Kathe: questo non è normale.

Emma: zitta, non voglio sentirti.

Kathe: è eccitata, eccitata per dei giochi adolescenziali.

Emma: mi hanno permesso di partecipare per un articolo del giornale, li sto facendo un favore.

Kathe: tu adori le competizioni, ricordo, quando eravamo piccole, che si cuciva da sola i vestiti delle sue barbie, ed erano stupendi, li volevo anche io. E lo faceva solo per battermi, battermi in qualsiasi cosa.

Emma ridacchia, divertita

Emma: andiamo, non era reale competizione.

Kathe: stronza.

Emma: ti voglio bene.

John: io la trovo dolce.

Emma guarda John, sorridente.

Emma: sei un intenditore.

Kathe: dovresti scriverlo in 50 Sfumature di Brown.

John le guarda, perplesso

John: ci stai ancora lavorando?

Emma: sono al sequel, 50 Sfumature Browner.

John la guarda, avvicinandosi, d’istinto, le dà un bacio sulla bocca. Emma ricambia, l’uomo è molto attraente, e gentile, è una bella distrazione.

Emma: non credevo che gli avvocati venissero in piscina.

John: ah no?

Kathe: wow, adesso sì che mi sento un terzo incomodo.

Emma: voglio dire, gli avvocati sono come i ragazzini di Settimo Cielo, non potete divertirvi.

John: a me piace Settimo Cielo.

Kathe: questo spiega parecchie cose.

 

Le squadre devono iniziare a prendere forma. Sceglie per primo il più piccolo, Brendan.

Brendan: scelgo Alexis.

Alexis lo guarda, stupita.

Matt guarda tra la folla.

Matt: scelgo Brad.

Brad guarda l’amico, facendo cenno di sì con la testa. Dana lo guarda, imbronciata, da lontano.

Brendan: scelgo Ben.

Ben sorride, divertito.

Matt: Daniel.

Daniel fa un cenno al fratello.

Brendan: la blogger, Dana.

Dana sbuffa.

Brendan pensa che possa essere utile a livello di ingegno.

Matt guarda la folla, di nuovo. Nota Emma che si dimena a bordo piscina.

Emma: scegli me, scegli me, piccolo Brown!

 

Da lontano, Dylan nota la scena, ha anche visto il fratello con lei, ci sta male, ci sta tanto male, ma ormai ha imparato ad accettarlo, da una parte.

 

Kathe: io non la conosco.

Kathe si rivolge a John, che sorride divertito.

Matt: Damien.

Damien fa l’occhiolino al fratello.

Amber guarda Matt, nervosa, in un’altra situazione, probabilmente, lei sarebbe stata la sua prima scelta.

Brendan guarda la folla.

Brendan: Mary.

Mary accenna un sorriso, odia gli sport, e tutto ciò che riguarda le competizioni.

Matt: Jason.

Jason fa un cenno a Matt, i due, una volta, erano più legati, legati nel senso che si scambiavano il fumo.

Brendan: Josh.

Josh sorride a Brendan, dalla sua postazione di bagnino.

Matt guarda la folla, le uniche due persone che conosce in modo stretto, che sono rimaste, sono Amber e Sara.

Le due lo guardano, sapendo che nella sua testa sta facendo una scelta, una scelta per un gioco, certo, ma che comunque rispecchierebbe, forse, un’altra importante scelta.

Matt: Emma.

Emma lo guarda, inizia a saltellare estasiata.

Emma: ah, li massacreremo piccolo Brown!

Kathe si porta una mano sulla testa

Matt non ce l’ha fatta, neanche per un gioco, ha potuto scegliere.

Brendan: Sara.

Sara guarda Matt, uno sguardo di disappunto, lui, d’altra parte, non riesce a guardarla negli occhi.

Matt: Amber.

Amber è l’unica conoscente stretta che rimane, non scegliendola, Matt avrebbe fatto capire che ora si sente confuso, a disagio, e non vuole.

 

 

 

Alexis e Ben scavano nella sabbia del campo da Beach Volley, Alexis pensa di aver visto qualcuno dello staff porre un indizio lì.

Ben: odio tutto questo, odio questi stupidi giochi. Sono una checca isterica, non fanno per me.

Alexis: questo è un clichè.

Ben: volevo rimanerne fuori.

Alexis continua a scavare, sotto il caldo.

Alexis: non capisco perché mi abbia scelto, sa che ce l’ho con lui.

Ben: di cosa stiamo parlando esattamente?

Alexis: di Brendan.

Ben: uh, ALERT THE MEDIA, Alexis parla di Brendan.

Alexis guarda l’amico in malo modo

Ben: perché esattamente ce l’avresti con lui?

Alexis: non ricordo precisamente.

Ben: te lo dico io, l’hai visto con quella biondona, e invece di prenderlo, sbatterlo al muro, ficcargli la lingua in gola e portarlo in paradiso, metti il broncio sperando che lui venga da te a chiedere scusa.

Alexis: non è questo.

Ben: allora cosa?!

Alexis: non voglio vederlo con altre ragazze.

Alexis lo dice e basta, non ce la faceva più a trattenersi.

Ben: non credi di essere un tantino egoista.

Alexis lo guarda, perplessa

Ben: tu sei stata con Kyle, e fino a prova contraria ci stai ancora. Cosa dovrebbe fare lui? Aspettarti in eterno?

Alexis abbassa lo sguardo, imbarazzata per questa situazione. Si sente sporca, sbagliata.

Ben: il problema è ciò che è successo, è sbagliato, e non è giusto, ma non per questo devi privarti della possibilità di stare con lui.

Alexis: come sai che lui vorrebbe stare con me?

Ben sorride

Ben: parliamo dello stesso Brendan che ogni volta che lo guardi assume un espressione da cucciolo in amore?

Alexis: e se non mi potessi fidare? Non è come Kyle, ha avuto un sacco di ragazze, fa delle cavolate, ha una testa calda.

Ben: forse è anche per questo che ti piace. Perché, lo stai ammettendo finalmente, vero?!
Alexis abbassa di nuovo lo sguardo, non pensava di riuscire a dirlo, ma Ben non la giudicherà, lei lo sa.

Alexis: lo amo da morire.

Alexis dice queste parole con voce spezzata

Ben la guarda, sorridendo, contento che si sia finalmente aperta, dopo tutti questi anni.

Ben: lo so.

Alexis rialza lo sguardo, contenta di vedere la reazione dell’amico. Un vero amico non giudica, cerca solo di aiutare, e consiglia.

 

matty_awkward_0646-1.jpeg

 

Josh e Sara stanno cercando degli indizi per la caccia al tesoro che fa parte della gara.

Josh: non dovremmo avere qualche clue?

Sara: cosa vuoi dire?

Josh: lavoriamo qui.

Sara sorride

Sara: non c’entra niente, non abbiamo nascosto noi gli indizi.

Josh: un piccolo aiuto potevano darcelo, in segno di ricompensa, visto lo stipendio di merda.

Sara: io non ci spererei.

Josh sorride, la guarda, la trova molto bella, come sempre.

Josh: allora, la questione amorosa?

Sara ripensa a ciò che è successo in piscina, e alle varie scelte di Matt. Tutto questo non aiuta.

Sara: dobbiamo proprio parlarne?

Josh: va di merda anche quella.

Sara guarda in basso, nervosa.

Sara: sai, ci ho pensato.

Josh: wow, allora anche tu pensi ogni tanto.

Sara dà un pugno a Josh sulla spalla, ormai tra i due si è instaurato uno strano rapporto. C’è attrazione, sicuramente, ma è più un qualcosa di amichevole, per ora.

Sara: voglio dire, in fondo non va così male.

Josh la guarda, perplesso

Josh: ah no?

Sara: no. Sono in salute, ho una casa, uno stipendio..anche se è merdoso, e degli amici.

Josh è colpito dalle parole della ragazza

Sara: certo, non sto con la persona che amo, ma non posso reputarmi la persona più sfortunata del mondo.

Josh: mi piace questo discorso.

Sara: penso che dobbiamo apprezzare ciò che abbiamo, tutto qui.

Il ragazzo la guarda, sorridendole.

 

 

Da lontano, Matt ed Emma camminano per la stradina che porta al lago cercando indizi per la caccia al tesoro, Matt ha visto Sara con Josh, e la cosa non riesce a farlo stare calmo e concentrato. Emma si è vestita in stile Lara Croft, pronta a fare di tutto per vincere, scruta ogni punto.

Matt: da quanto Sara conosce quel tipo.

Emma: chi?

Matt: Josh.

Emma: ascolta, sono indietro col blog di Dana, ok? Onestamente, lo trovo come Gossip Girl, all’inizio era interessante, poi le storie sono diventate noiose, e tutti si mettono con tutti. Forse anche 90210.

Matt: quindi non sai chi sia.

Emma: non sono aggiornata, Piccolo Brown.

Matt: perché mi chiami Piccolo Brown? Sono 10 volte più alto di te.

Emma: sei il Piccolo Brown tu, non discutere.

Emma lo guarda, con occhi spiritati

Matt: ok..

Emma: dovresti concentrarti sulla vittoria, non sulle faccende amorose. Voglio vincere, e accadrà, o sarai inserito nella mia lista.

Matt la guarda, perplesso

Matt: quale lista?

Emma: hai mai visto Kill Bill?

Matt annuisce

Emma: bene, toglici l’ILL e mettici il “ROWN”

Emma sorride, Matt scuote la testa.

La donna guarda in avanti, nota un biglietto sotto un sasso.

Emma: ah, ecco la Veronica Mars che c’è in me, trovato! Sposta quella pietra, Brownie.

Matt la guarda

Matt: mi dai degli ordini?

Emma: io sono la mente, e tu sei il corpo.

Matt: e se volessi essere la mente?

Emma lo guarda, seria

Emma: ti sei già dimenticato della lista?

 

 

Dana sta cercando, passivamente, degli indizi per la caccia al tesoro. Brad la raggiunge, nervoso.

Brad: hey, posso parlarti?

Dana lo guarda, infastidita, mentre continua a camminare

Dana: siamo in un paese libero.

Brad: perché mi stai trattando così.

Dana: perché hai avuto la folgorazione divina mentre stavi con me? Non poteva capitarti mentre stavi con Alexa? O Sara?

Brad la guarda, perplesso

Brad: che folgorazione divina?

Dana: che ti piace lo stesso tipo d’ortaggio che piace a me.

Brad la guarda, confuso, mentre continua a camminare insieme a lei

Brad: non so cosa mi piace, io.. non ci sto capendo niente.

Dana si ferma, stufa di tutto questo, stufa della situazione. Brad si ferma, insieme a lei.

Dana: sei pazzo?!

Brad: cosa?

Dana: ora speri anche che io ti faccia da consulente?

Brad la guarda, perplesso

Dana: sto seriamente camminando sul sottile filo della mia pazienza, e traballo in continuazione.

Brad: pensi che l’abbia fatto appositamente? Pensi che volevo farti un dispetto?

Dana: non so cosa ti sia successo, e sinceramente, a questo punto, non mi interessa.

Brad sgrana gli occhi

Dana: voglio solo pensare a me stessa. Sono stanca di passare l’inferno.

Dana lo guarda un’ultima volta, e poi si allontana, velocemente, lasciandolo lì, senza un chiarimento.

 

Dana vede David arrivare verso di lei, il ragazzo vuole parlare del fattaccio. La ragazza alza gli occhi.

Dana: non adesso David, non adesso.

Dana lo guarda, urlandogli contro, e poi corre verso la parte opposta.

David si ferma, perplesso. Oggi non è decisamente la sua giornata.

 

Damien e Mary sono uno davanti all’altra, hanno appena visto lo stesso foglietto nascosto dietro un enorme cactus.

Josie Loren (actress)

Damien: bene.

Mary lo guarda, sorridendo.

Mary: bene.

Damien: sasso, carta, forbice?

Mary: non lo so, non sono mai stata particolarmente fortunata in queste cose.

Damien: davvero?

Mary annuisce. I due si guardano, da quella serata che hanno passato insieme, è tutto un po’ imbarazzante, anche se non ne hanno parlato.

Mary: come stai?

Damien la guarda, sorpreso dalla domanda.

Damien: sto bene, la situazione è sempre la stessa, ma sto bene.

Mary: sono contenta per te.

Mary lo guarda, imbarazzata. È difficile non cadere nella rete di un Brown, ma non vuole ricascarci, non un’altra volta.

Damien: sei dolce, grazie.

Mary: non sono dolce, era solo buona educazione.

Damien sorride, divertito.

Damien: prendilo.

Mary lo guarda, perplessa

Mary: cosa?

Damien: prendi il biglietto.

Mary scuote la testa

Mary: non è giusto.

Damien: consideralo un modo per ringraziarti dell’altra sera.

Mary lo guarda, colpita.

 

 

Jason e Daniel sono nel campo del tiro con l’arco, sopra un grosso palo hanno posizionato una bandiera, una bandiera che va presa per dare punti alla squadra. I due la guardano.

Daniel: è troppo alto.

Jason: se ci arrampichiamo insieme possiamo farcela.

Daniel lo guarda, imbarazzato. Sembra di essere tornati a qualche tempo fa.

Daniel: non lo so.

Jason: so che hai paura dell’altezza, ma ci sono io.

Daniel guarda Jason, solo a sentire queste parole, le gambe gli si piegano. Jason spera di non essersi fatto troppo avanti.

Daniel: te lo ricordi.

Jason gira il viso, cercando di non guardarlo negli occhi

Jason: dovremmo iniziare.

Daniel: Ben è davvero un bravo ragazzo.

Jason lo guarda, annuendo, sempre con quello sguardo da solitario che ha bisogno di essere coccolato, quello sguardo che Daniel tanto ama.

Jason: lo so, lo è.

Daniel annuisce

Daniel: gli ho chiesto scusa, per come mi sono comportato.

I due si guardano, di nuovo, anche se ogni volta è difficile farlo.

Jason: bene.

Daniel: so che mi odi, e odio l’idea che tu possa odiarmi..

Jason: non ti odio. C’ho provato. Non funziona.

Jason è poco loquace, ma ha detto davvero le cose giuste

Jason: questo non vuol dire che io non sia profondamente deluso.

Jason odia parlare di ciò che sente, quindi Daniel apprezza questi squarci di sincerità

Daniel: lo so, è giusto così.

Jason abbassa lo sguardo, come se non ce la facesse più a parlare di questo argomento.

Daniel: è meglio iniziare.

Jason annuisce, nervoso.

 

 

Sono partite ufficialmente le gare di canoa, sul fiume che è proprio davanti al Beach Club. Tutti sono rimasti sulla sponda, mentre i ragazzi in gara sono sulle canoe. In una canoa ci sono Matt e David, nell’altra Alexis e Brendan.

 

the-lake.jpeg

David e Matt sono sulla canoa, stanno remando, anche se David non sembra molto convinto, è furioso con Matt.

Matt: hey, vai più forte. Spingi.

Matt sta facendo tutto il lavoro, David sembra infischiarsene.

Matt: David..

Matt urla, cercando di attirare l’attenzione di David.

David posa definitivamente i remi.

Matt: che cazzo fai?!

David lo guarda in malo modo.

David: vaffanculo.

Matt, sorpreso, visto che non ha mai visto David in questo stato, smette di remare, e si gira verso di lui.

Dalla sponda, tutti si chiedono cosa stia succedendo, specialmente Amber e Sara.

Matt: cosa ti succede?

David: mi stai prendendo in giro?

Matt: no, non capisco.

I due si guardano. Matt non riesce davvero a capire.

David: Amber, dovevi proprio provarci con lei?

Matt lo guarda, perplesso

Matt: non c’ho provato con lei.

David: già, tu non devi provarci, le ragazze ti amano e basta.

Matt è sconvolto, non sa che cosa dire.

Matt: David.. non so cosa tu abbia saputo ma io non l’ho pianificato, ok? Mi ha baciato.

David: e non ti è piaciuto?

Matt lo guarda, scuotendo la testa, pensieroso

David: non riesci neanche a rispondere. Mi hai sempre mentito, mi hai sempre detto che eravate amici, come fratello e sorella.

Matt: era così.

Matt urla, stufo di questa situazione.

David: era?!
Matt guarda avanti, nervoso.

Matt: stiamo perdendo.

David: bene, per la prima volta allora capirai cosa vuol dire essere un perdente.

Matt lo guarda, dispiaciuto per la situazione.

 

 Colonna Sonora: In Deep

Sull’altra canoa, ci sono Alexis e Brendan.

Brendan: aiutati con le gambe, funziona.

Alexis lo guarda, lui è davanti a lei, è arrabbiata, è ancora molto arrabbiata, anche se dal discorso con Ben ha capito che non ne ha il diritto.

Alexis: peccato, la tua amica bionda poteva aiutarti in modo migliore.

Alexis inizia a remare sempre più forte, con rabbia.

Brendan: cosa?!

Alexis: magari sarebbe stata più brava di me.

Brendan: che diavolo dici?!

Alexis: altrimenti potresti chiamare una delle tante che ti sei portato a letto. Chissà, magari avremmo già vinto.

Brendan non riesce a capire

Brendan: non è una novità. Tu che mi offendi, non capisco ora che cosa c’entra.

Il ragazzo ci è rimasto palesemente male.

Alexis continua a remare, con rabbia.

Alexis: non hai senso del dovere, non riesci ad impegnarti.

Brendan: wow, lezioni di Alexis, nuovo episodio- Come trasformare Brendan in un bravo ragazzo, parte 1000.

Alexis sbuffa, infastidita, ma continua a remare velocemente.

Alexis: se trovassi una ragazza, che ti piacesse davvero, riusciresti ad impegnarti?!

Brendan si gira, un secondo, non capisce davvero cosa stia succedendo alla ragazza.

Brendan: ma di che cosa parli?!

Alexis: già, è da te, non capire assolutamente niente.

Brendan guarda in avanti

Brendan: Alexis..

Alexis: cosa?!

Alexis urla, infuriata.

Brendan smette di remare, le sorride.

Brendan: abbiamo vinto.

Alexis guarda in avanti, è così, hanno vinto. Sorride, finalmente, e guarda Brendan, i due condividono un bel momento, come non facevano da tempo, dimenticandosi, per un momento, del resto.

 

Jason e Daniel sono distesi a terra, uno accanto all’altro, al campo di tiro con l’arco, sono riusciti a prendere la bandiera, insieme, ma ora sono stremati.

Daniel: oh mio Dio, non mi sento più le gambe.

Jason: a chi lo dici.

Daniel guarda Jason, disteso proprio accanto a lui, non erano così vicini da tempo.

Per sbaglio, i due, si sfiorano le mani. Si guardano, impietriti.

Jason tira la mano indietro, ma Daniel non ce la fa, gliela prende, stringendola.

Jason: smettila.

Jason è nervoso, e non ama sentirsi in questo modo.

Daniel: perché?!

Colonna Sonora: Honey and the Moon

I due si guardano, di nuovo, intensamente, lontano da tutto e tutti. Jason non sposta la mano questa volta, Daniel continua ad accarezzarlo.

Jason non ce la fa più, in fondo lui è Daniel, e non riesce a resistergli. Il ragazzo si fa avanti, velocemente, poggiandosi su di lui. Jason è sopra Daniel in questo momento, è da tanto che non sentiva il calore di qualcuno che ama sopra di lui, i due si guardano negli occhi, c’è la voglia di baciarsi, c’è la voglia di fare l’amore, proprio lì.

Daniel avvicina il viso a quello di Jason, i loro nasi si sfiorano, i due si respirano addosso, Daniel sente “la felicità” di Jason addosso a lui, gli tocca i capelli, vuole farci l’amore, ora.

Jason sembra essere uscito dal mondo per qualche secondo, dimenticandosi di ciò che era successo, ma di nuovo, alcuni pensieri iniziano a farsi spazio nella testa. Velocemente, si alza, coprendo l’erezione con entrambi le mani davanti ai pantaloni.

Daniel lo guarda, perplesso. Jason non dice una parola, inizia ad allontanarsi e basta. Sente di aver sbagliato. Forse prima non avrebbe avuto questo tipo di pensiero, ma l’orgoglio è più forte di qualsiasi altra cosa.

 

 

Matt cammina per il lungo percorso che porta alla piscina, ormai è il tramonto, non gli importa di aver perso, non riesce neanche a pensare alla gara in questo momento, sente dei passi, alza lo sguardo, è Amber. La ragazza sta tornando verso la piscina per prendere Felicity, Matt si ferma, la guarda. Potrebbe girarsi e cambiare strada ora, ma non è da lui, lui non è così.

Amber avanza, neanche lei è così, lei affronta i problemi. I due, si fanno coraggio, avanzano l’uno verso l’altra, guardandosi negli occhi, cercando di capirsi.

Si fermano, a poca distanza.

Matt: ciao.

Matt dice la prima frase, è così strano, sembrano persone diverse, dirsi un semplice “ciao” ora è difficile.

Amber: allora non mi hai tolto il saluto.

Amber lo guarda, arrabbiata.

Matt: cosa?!

Amber: non riesco a crederci, sai? Siamo amici da tutta la vita, e tutto ad un tratto mi togli la parola.

Matt: non ti ho tolto la parola.

Amber: è da quel giorno che non mi parli.

Matt la guarda

Amber: lo stupido giorno in cui ho deciso di darti uno stupido bacio.

Matt la guarda, gli occhi pieni di confusione

Matt: stupido?

Amber: stupido, perché se avessi saputo che ci avrebbe allontanato, non l’avrei mai fatto.

Matt: rispondi alla mia domanda, è stato stupido?

Matt la guarda, serio, bisogna chiarire.

Amber ricambia lo sguardo, cerca di capire cosa voglia sentire.

Amber: non volevo che qualcosa cambiasse.

Amber ha gli occhi lucidi, è chiaramente scossa.

Matt: cosa ti aspettavi? Che il giorno dopo avremmo continuato a fare i normali amici che dormono insieme e si confidano tutto?

Amber: mi manchi, mi manca il mio migliore amico.

Matt: perché mi hai baciato?

Matt urla, vuole saperlo.

Amber: possiamo tornare a come era prima, e cancellare quel bacio? Te lo chiedo per favore.

Amber sembra disperata.

Matt: non posso, non ci riesco a cancellarlo.

Amber urla, sfinita.

Amber: perché?!

Matt: perché mi è piaciuto.

Matt la guarda, quasi pentendosi di averlo detto, ma non ce la faceva più. Amber abbassa lo sguardo, imbarazzata, è come se questa risposta l’avesse messa a cuccia.

Amber:: cosa vuoi che faccia? Dimmelo, ti prego.

Matt: non lo so, non so cosa fare neanche io, ok?

Amber lo guarda, di nuovo, confusa.

Matt: la cosa buffa è che io l’ho voluto, tempo fa, volevo questo.

Amber: volevi del sesso.

Matt la guarda, scuotendo la testa.

Matt: era una maschera, eri l’anti-emozioni per eccellenza.

Amber non sa cosa pensare in questo momento, non sa coda dire o fare.

Amber: devo andare da mia figlia.

Amber lo guarda, un’ultima volta, poi, nervosa, si allontana. Matt rimane lì, di nuovo, la gara è l’ultima cosa a cui riesce a pensare.

 

Emma, furiosa per aver perso, arriva nella hall del Beach Club, cercando Matt per dirgliene quattro. Non sopporta di perdere.

Nota Dylan all’entrata principale. Si dirige verso di lui, sicura.

Dylan nota la donna arrivare.

Emma: hai visto il tuo ingrato nipote?!

Dylan: quale dei tanti?

Emma: già, dimentico che Tom ha sparso Brown clandestini intorno al mondo, chissà, magari ne hai qualcuno anche tu.

Dylan la guarda, sorridendo.

Dylan: chissà..

Emma: cerco la tua versione mini.

Dylan: e ancora non capisco di chi parli.

Emma: sei gay?

Dylan: non che io sappia.

Emma: sei saggio?

Dylan: beh, questa parte del mio carattere è soggetta a varie interpretazioni.

Emma: ne è rimasto uno allora..

Dylan la guarda, perplesso

Emma: Matt.

Dylan: cosa ha fatto Matt?

Emma: ha perso la gara di canoa. Ed ha scelto una squadra scarsa che pensa solo ai problemi sentimentali.

Dylan: sono adolescenti.

Emma lo guarda in malo modo

Emma: pensavo che il massimo dei loro problemi fosse Stefan o Damon, Edward o Jacob, ma sono messi proprio male.

Dylan: l’amore porta sempre problemi, a qualsiasi età.

Emma: già..

I due si guardano, imbarazzati.

Dylan: come va?

Emma: cosa?

Dylan: la tua vita amorosa..

Emma lo guarda, seria.

Emma: non ti riguarda più.

Dylan annuisce, forse si è meritato quella risposta.

Emma: devo andare adesso.

Emma non lo guarda neanche negli occhi, si gira, velocemente, e si allontana, gli urlerebbe contro e basta.

 

 

 Colonna Sonora: Never Let Me Go

Sara è nel parcheggio del Beach Club, pronta ad andarsene. Matt le ha corso dietro per raggiungerla, vuole parlarle.

Matt: hey

Sara si gira, sorpresa.

Sara: hey.

I due si guardano, in imbarazzo.

Matt: come va? Non ci siamo parlati oggi.

Sara: è stata una giornata dura.

Matt annuisce

Matt: complimenti per la vittoria

Sara sorride

Sara: praticamente ho trovato solo un indizio.

C’è molto imbarazzo tra i due

Matt: beh, hai fatto la tua parte, noi siamo stati un disastro.

Sara: qualcosa avete vinto.

Matt: tua zia mi ucciderà, credo che mi stia ancora cercando.

Sara ridacchia, divertita.

Sara: è molto competitiva, è vero.

Matt: molto competitiva è un pallido eufemismo.

I due si guardano, c’è ancora molto amore, è evidente.

Matt: ascolta, per quanto riguarda la scelta delle squadre..

Sara: non devi darmi spiegazioni.

Matt: ma voglio dartele.

Sara: non sei riuscito a scegliere neanche per un gioco.

Sara, stavolta, parla in modo serio.

Matt: Sara..

Sara: non riesco a capire, provi qualcosa per lei oppure no?

Matt la guarda, scuotendo la testa

Matt: io..

Sara: tu cosa?

Matt tentenna

Matt: non lo so, è difficile, la conosco da sempre, e sarei ipocrita a dirti che non sono confuso. Tutto quello che so è che sono sicuro di amare te, ne sono sicuro.

Sara lo guarda, in parte rincuorata, in parte ancora confusa.

Matt: chi è quel Josh?

Sara lo guarda, perplessa.

Sara: cosa?!

Matt: quel ragazzo, con cui parlavi oggi.

Sara: il fratello di Jason..?

Matt: so chi è, intendevo: chi è per te.

Sara lo guarda, perplessa.

Sara: sei serio?! Sei geloso?!

Matt: certo che sono geloso, ti amo.

Sara: non riesco a capire, davvero. Tu non hai avuto reale competizione nel mio cuore, non c’è nessun altro che io ami con tutta me stessa. Tu sei l’unico per me, e questo per me è l’amore, è unico.

Sara ha gli occhi lucidi, questa situazione la sta logorando.

Sara: io devo competere con una delle persone più importanti della tua vita, non è un Brad, non è un Damien.. è Amber. Ed ho paura, ho un’incredibile paura di perderti.

Matt la guarda, vorrebbe rasserenarla.

Sara: quindi, ti chiedo solo di promettermi una cosa.

Matt la guarda

Sara: non lasciarmi andare mai.

I due si guardano, intensamente.

Matt: mai.

  

 

Alexis è in camera sua, sta sistemando dei libri sulla scrivania, pensa alla vittoria, a tutto ciò che è successo, in fondo, la giornata è stata bella, l’ha riportata a qualche tempo fa.

Qualcuno bussa.

Alexis: avanti.

La porta si apre, è Brendan. Ultimamente viene troppo spesso lì, pensa l’amica, quando Kyle era sveglio, non succedeva mai.

La ragazza lo guarda, sorridente.

Brendan ha in mano una coppa, si fa avanti, chiudendo la porta.

Brendan: pensavo che dovessi averla.

Brendan la poggia sul comodino.

I due si guardano.

Brendan: sai, ho pensato a quello che mi hai detto oggi, in canoa intendo.

Alexis lo guarda, imbarazzata

Alexis: lascia stare, io..

Brendan: c’è una ragazza.

Brendan la guarda, è in tenuta da casa, ma la trova sempre bellissima, forse ancora più bella del solito.

Brendan: è bellissima, è saggia, un pochino fastidiosa alcune volte, ma riesco a farmi piacere anche questa parte di lei.

Probabilmente questa è la cosa più difficile che Brendan abbia mai fatto, odia parlare di ciò che prova, pensa che lo renda debole. Alexis ha il cuore a mille, non è stupida, e spera che stia davvero parlando di lei.

Brendan: e potrò avere mille ragazze in futuro, ma non avranno neanche un capello di questa ragazza, perché lei, ai miei occhi, è perfetta.

Alexis lo guarda, non riesce a respirare in questo momento. Tutte la parole che voleva sentirsi dire, sono lì, tutto è giusto, tutto è perfetto.

Brendan: ora è meglio che vada..

Brendan le sorride, poi si gira, pronto ad andarsene.

Alexis: Brendan..

Il ragazzo si ferma, si gira.

Brendan: sì?!

Colonna Sonora: Weapon

La guarda, la ragazza non dice niente, ma negli occhi si legge un qualcosa che Brendan aveva già letto prima, ma che non aveva avuto il coraggio di portare alla realtà. I suoi occhi dicono “vieni qui e baciami,”il ragazzo ci pensa, due secondi, solo due secondi, tanto concede al buon senso. Stufo di reprimersi, stufo di non dimostrare cosa prova, si fa avanti, sicuro, slegandosi dalle catene del “fare la cosa giusta.” Alexis lo vede arrivare, verso di lei, il cuore sembra uscirle dal petto ormai. Brendan arriva, davanti a lei, i due si guardano, si scrutano, si studiano. Di nuovo, Brendan, pensa ancora due secondi, e poi basta, si fa avanti, la bacia. Alexis glielo lascia fare, senza spostarsi, senza fermarlo, i due, iniziano a baciarsi delicatamente, piano, dolcemente, ma poi, anni di repressione vengono fuori, come un qualcosa che adori mangiare, ed inizi ad assaggiare pian piano, e poi ci affoghi, letteralmente. Brendan la tiene stretta a se, mentre Alexis mette le sue mani tra i capelli del ragazzo, alzandosi in punta di piedi, i due si baciano, con passione, con foga, con incredibile voglia l’uno dell’altra, Brendan prende il viso di Alexis con una mano, i due continuano a baciarsi, ormai si sono completamente lasciati andare.

Fanno piccole pause, guardandosi negli occhi, ma durano poco, perché non riescono a staccare le loro bocche, non di nuovo, si tornerebbe alla realtà.

Alexis porta Brendan al centro della stanza, con la mano, mentre continua a baciarlo, i due, finiscono, senza accorgersene, sul letto, Brendan sopra di lei, le bacia il collo, la tocca, la tocca ovunque, con la mano sinistra va verso il seno, lo stringe, Alexis emette dei gemiti di piacere, non si era mai fatta toccare così, da nessuno.

I due non sanno più come e dove toccarsi, come amarsi. Continuano a baciarsi, Alexis pone le mani sul sedere di Brendan, è qualcosa che normalmente non farebbe, ma è lui, e lo voleva fare da tempo. Stringe le mani, Brendan si stacca un attimo dalla bocca della ragazza, sorridendole, ammira la sua audacia, ed è piacevolmente sorpreso.

Brendan struscia il suo corpo contro quello di Alexis, e lei glielo lascia fare, pensa di poter scoppiare per tutta la lussuria che la pervade, Brendan continua a strusciarsi contro di lei, mentre la bacia, un amichetto lì sotto ormai si è svegliato da tempo, e la ragazza lo sente. I due continuano a baciarsi, a sfiorarsi, a toccarsi, tutto è addirittura più stupendo di quanto potessero pensare, di quanto avessero immaginato nelle loro fantasie, i sapori, l’odore, i respiri. Tutto è perfetto.

 

Colonna Sonora: Orange Sky

Brad è seduto su una panchina del Beach Club, ormai è sera, il ragazzo è solo, non solo letteralmente, si sente solo.

Daniel l’ha notato, passando da quella parte, si avvicina.

Brad si gira, alza gli occhi

Brad: non sono nel mood, Daniel.

Daniel: non sono qui per chiederti di fare sesso.

Brad lo guarda

Brad: davvero?

Daniel: sono qui per scusarmi ufficialmente. Ormai oggi è la giornata delle scuse, mancano solo i miei amici più cari.

Brad: sei rinsavito.

Daniel: diciamo, ho avuto una folgorazione chiamata VIAGGIO A LOS ANGELES.

Brad: forse dovrei andarci anche io.

Daniel sorride.

Daniel: sai, è difficile chiedere aiuto, soprattutto quando ti senti la persona più sola del mondo.

Brad lo guarda, colpito.

Daniel: voglio solo dirti che.. So come ti senti, e semmai avrai bisogno di parlare con qualcuno, sai dove trovarmi.

Brad lo guarda ancora una volta, sorpreso.

Daniel: e prometto che non ci proverò.

Brad sorride, divertito. È il primo sorriso che riesce a fare oggi.

 

 

 

Mattina. Alexis apre gli occhi, ancora assonata, accanto a lei c’è Brendan. I due, si sono baciati e coccolati per tutta la notte, è stata la notte più bella della sua vita. Alexis lo guarda, accanto a lei, ancora dorme. È tutto perfetto, ancora una volta. Ma si merita questa felicità?

Il cellulare della ragazza squilla.

Brendan, inizia ad aprire gli occhi, svegliato dalla suoneria.

Alexis si fa avanti, prende il cellulare sul comodino. Lo apre, senza guardare il numero.

Alexis: pronto?

La ragazza ascolta la chiamata, il tutto dura circa un minuto, Brendan la guarda, sembra impietrita, sconvolta.

Brendan: Alexis..

Brendan è preoccupato, teme il peggio.

Alexis: la ringrazio.

Alexis attacca. Guarda Brendan, sconvolta.

Brendan: che cosa è successo?

Alexis: Kyle.

Brendan sente un brivido di paura lungo la schiena, gli sarà successo qualcosa?

Alexis: si è svegliato.

Brendan si sente sollevato, da una parte, ma poi, pensa a tutto ciò che è successo, a quell’attimo di felicità vissuto, entrambi pensano che gli è stato appena portato via.

 

“Dicono che la felicità sia passeggera, non c’è un giorno in cui possiamo essere completamente felici della nostra vita, c’è sempre qualcosa pronto a strapparci dalla bolla di quel momento di gioia, per riportarci alla dura realtà, dove la felicità non dura per sempre, ma viene distribuita con il contagocce, dove non si può essere sereni per sempre, dove dobbiamo affrontare le difficoltà e gli ostacoli: la vita di tutti i giorni.”

 

 

American High 3×07 Never Let Me Goultima modifica: 2012-07-26T14:00:00+02:00da todoparaloco
Reposta per primo quest’articolo

20 pensieri su “American High 3×07 Never Let Me Go

  1. Questo è in assoluto uno dei più migliori episodi fino ad ora.
    Adoro Emma, il suo sarcasmo, le sue battute sulla famiglia Brown!
    Son contenta che Daniel si stia scusando con tutti… eh.. le scene con Jason, dio quanto mi mancavano Loro due insieme, per un attimo ho pensato che fossero loro a Baciarsi… ma c’è bisogno ancora di tempo, pazienterò…
    Matt che finalmente ammette di provare qualcosa per Amber ERA COSI ha detto… adoravo la loro amicizia, ma ora inizio a shipparli tremendamente! Sara non mi è mai andata a genio xD
    E.. Il tanto atteso BACIO.. ( leggendo l’ultimo pezzo hai cercato di farci credere prima che fossero Daniel e Jason, poi Matt e Amber, poi Matt e Sara.. o solo a me è sembrato cosi? xD) e invece finalmente Alexis e Brendan ce l’hanno fatta.. tutta quella tensione accumulata doveva esplodere 😀 già avevo immaginato che però sarebbe durato poco :/

    Stupendo, stupendo davvero questo episodio!!

  2. Ho pianto come una cretina…credimi!! Meraviglioso episodio!!!
    Amo gli eventi di Lennox anche più di quelli di Mystic Falls…

    Sapevo che il limonare duro sarebbe stato tra Brendan ed Alexis…le altre coppie hanno ancora tante cose da chiarire,troppa confusione e troppe persone che potrebbero rimanere ferite…
    Momento descritto alla perfezione!! C’era tutto… voglia,desiderio,passioni represse e cosa più importante tanto amore…
    Purtroppo Kyle si è svegliato e spero davvero che questo non li porterà ad allontanarsi di nuovo e ad non affrontare i loro sentimenti. Sono una delle mie coppie preferite e si meritano di stare insieme!!

    Matt è confuso… e chi non lo sarebbe nella sua situazione!!
    Amber è la ragazza che lo conosce meglio di chiunque altro e con cui ha condiviso praticamente tutta la vita ed ora ci sono questi sentimenti in ballo come si fa ad ignorarli.
    Nonostante Amber sia uno dei personaggi che più amo nella storia non riesco a vedercela bene con Matt…
    Non so forse sono stata anche io colpita dalla “santità” di Matt e Sara,ma quei due mi trasmettono emozioni indescrivibili anche solo con un semplice sguardo.
    Durante la loro scena,con i Florence in sottofondo poi…non ti dico… fiumi di lacrime!!
    Il loro amore è quello che tutte le ragazze sognano,o almeno parlo per me!! Forse meno drammi 😉

    Daniel sembra si stia riprendendo alla grande!! È tornato il ragazzo dolce di sempre,ho apprezzato tantissimo il fatto che sia sentito in dovere di chiedere scusa per il suo comportamento… e la scena con Jason poi… quei due si amano!! Devono stare insieme!! Ti prego non farli stare troppo separati,mi sono mancate così tanto le loro scene insieme!!

    Emma è incredibile!! È il personaggio più esilarante di tutta la serie ed ha le battute le migliori,su questo non si discute!! La rivoglio con Dylan!!!!!

    Come sempre bravissimo!! L.A te la meriti tutta!! Quanta voglia di vedere Home ed American High in tv e vedere nei titoli di coda…creato da Luigi Toto!! Te lo meriteresti per davvero!!

  3. Brandan e Alexis: che dire? Mi è letteralmente venuta la pelle d’oca. In quel bacio c’era tutto, tutto quello che non si erano mai detti, tutti i sentimenti che avevano represso. c’erano amore profondo e passione selvaggia alla stesso tempo. in poche parole: bacio perfetto!
    certo, la Juliepleccata finale (“il grande risveglio di Kyle”), farà sì che ci metterano settordicimila episodi prima di dire tutto a Kyle e poter stare insieme..ma a noi ce piace così! Non è una bella storia d’amore se non ci sono ostacoli nel percorso…e sono sicura che in questo modo quando arriveranno finalmente a stare insieme, sarà ancora più bello!

    Jason e Daniel, cavolo per un momento ho pensato davvero che facessero sesso in mezzo al campo, ma forse il momento che hanno condiviso è stato ancorà più profondo.

    Emma, come al solito esilarante e ha le battute comiche migliori, penso che la eleggerò presto “personaggio piu simpatico” di questa stagione (e l’accoppiata Emma-Piccolo Brown è stata fenomenale!)

  4. @Anna_: grazie mille, davvero, ci tenevo a descriverla bene la scena tra Brendan e Alexis, era doveroso rendere giustizia al loro amore.

    @lali2030ily: grazie davvero, fantastico commento, concordo su Emma, e ti ringrazio tantissimo per quello che hai detto alla fine! 🙂

  5. @Greta: sei la seconda persona oggi che mi paragona a Julie Plec. LOL

    Ci piacciono le cose drammatiche, dai! Concordo su Emma, e la scena con Matt è stata fantastica!

    Grazie mille! 🙂

  6. Oddio che episodio fantastico!!!!!! spero solo che un giorno Sara e Matt torneranno insieme…così come Dylan e Emma…e come Daniel e Jason. Perchè non può essere altrimenti…sono troppo perfetti insieme!

  7. E ancora una volta TU MI VUOI MORTA!cavolo Toto che episodio!Adoro Emma..le sue battute, il suo modo di fare..spero che presto torni da Dylan. Ho adorato la scena tra Amber e Matt..e devo dire che anche quella con Sara mi ha fatto emozionare..ma quelle che più ho amato sono state quelle tra Jason e Daniel e quelle tra Brendan e Alexis…mamma mia..mi è mancata l’aria nel leggerle!Bravissimo Luì…ti superi sempre! :* bacio

  8. Grazie Luigi per la scena tra Brendan e Alexis! Ne avevo bisogno! Le serie tv (in tv) ultimamente sembra si siano iscritte al registro degli Asessuati Anonimi e nemmeno TB quest’anno mi da soddisfazioni! Nessuna coppia che shippo si dà da fare ultimamente! Per fortuna ci sei tu!
    Comunque oltre al momento tanto atteso tra Brendan e Alexis la puntata è stata ricca di momenti fatti apposta per gli shipper! Ce n’era quasi per tutti! Matt e Amber (anche se a me piacciono solo come amici), Matt e Sara (il mio cuore è per loro), Dana e Brad (è sbagliato credere ancora in loro? mi piacevano!), Daniel e Jason (quanta amarezza), Damien e Mary, Dylan ed Emma (questo matrimonio s’ha da fare!)… ho dimenticato qualcuno? il succo è che ce n’era per tutti!
    Mi è piaciuto il fatto che Daniel stia cercando di farsi perdonare e che non cerchi di obbligare gli altri a farlo. Ovviamente ha commesso degli errori belli grossi e lo sa, lo ha capito e sa di non poter trovare scuse perciò è giusto che ci voglia del tempo prima che tutto torni alla normalità. Alla fine, anche se iniziavo ad odiarlo, non posso fare altro che amarlo perchè: è un Brown!
    A proposito di Brown! John è stato adottato? Non può essere un Brown di sangue! Ma se lo è, gli perdonerò il fatto di essersi messo tra Dylan ed Emma e di aver detto che gli piace Settimo cielo. Spero che fosse il caldo estivo a parlare!
    Emma invece è fantastica! E’ la mia Lewis preferita! E’ divertente, è intelligente, bella, sincera, è una donna indipendente e forte anche con le sue debolezze! Lei ha le sue giuste ragioni per avercela con Dylan ma è ovvio che prima o poi avranno il loro tempo per stare insieme e riappacificarsi! Speriamo presto!
    Infine: Sara e Matt! Non voglio fare la Team Bill o Stelena (non lo sono) della situazione, perciò prenderò d’esempio tutt’altra coppia, tutt’altro che epica, ma: il loro è un amore EPICO! Non so se hai mai visto Grey’s Anatomy caro Toto ma diciamo che il loro intreccio con Amber mi ricorda tanto la storia Christina(Sara)-Owen(Matt)-Teddy(Amber). Mi spiego: Owen e Teddy erano migliori amici ed entrambi hanno sempre provato qualcosa l’uno per l’altro ma non se lo sono detto per tanto tempo, finchè lui non ha incontrato Christina, di cui si è innamorato sinceramente. Il punto è che con Teddy non era mai andato oltre all’amicizia e quindi tra loro c’è sempre stata una situazione di sentimenti irrisolti e cose non dette perciò quando lei ha fatto il primo passo, lui ha quasi rovinato il suo rapporto con Christina ma poi ha capito che anche se provava qualcosa di molto forte per la vecchia amica, il suo amore più grande era la donna con cui stava. Ecco cosa sono per me Matt e Sara! Sono destinati a stare insieme anche se forse prima o poi si feriranno di nuovo, soprattutto per il fatto che sono molto giovani e che hanno tutta la vita davanti. Perciò non credo che Matt amerà mai Amber nel modo in cui ama Sara, anche se in un certo senso lo ha sempre fatto e sempre lo farà.
    (A tutti i Team Bill e Stelena: no, non si può applicare anche alla vostre ship! :P)
    Grazie Toto per un bellissimo episodio ogni settimana! Can’t wait for the next!

  9. @Giusy: ahah, ti ringrazio davvero! 🙂

    @Dru: bellissimo commento, davvero. Ho visto Grey’s Anatomy, ma sono fermo alla quinta stagione..

    Concordo su Emma, l’hai descritta perfettamente! 🙂
    Grazie mille! 🙂

  10. Lettera aperta alla mia cara Julietta …. 😛
    Questa è la stagione dei Limoni..”Duri” e maturi!
    Partiamo dalla fine, dopo l’ammissione con Ben del suo amore per Brendan, Alexis finalemente decide di lasciarsi andare con lui…in tutti i sensi…la signorina aveva più mani della dea vishnu ( http://www.vedanta.it/divinita/images/Dea_Gayatri.jpg) …bellissima scena, ma i cockblocker non possono mancare in una serie che si rispetti, ed ecco il telefono che squilla…anche quando sono in coma scassano i maroni, anzi si risvegliano addirittura! Ovviamente credo che tutto tornerà in discussione!

    I giochi di Lennox hanno mescolato un po’ le carte…
    Dalla scelta delle squadre.. le due fighe di legno ovviamente scelgono i capitani, Matt e Brendan e questi due devono scegliere i membri della loro squadra! EPICA Emma che si sbraccia per essere scelta! Devo dire che LEI E’ IL MIGLIOR PERSONAGGIO DI QUESTA STAGIONE! Partendo dal dialogo con Matt, poi John …Non sa perdere, vuole vincere e quando cerca Matt e s’imbatte in Dylan è esilarante: non sei gay, non sei saggio, quindi… Geniale! Anche la parte dove Kathe, fa finta di non conoscerla!

    Daniel è in modalità “Sorry, I’m a biotch! .. si scusa con tutti per il suo comportamento! Grande gesto ammettere di aver sbagliato!

    Dana in versione 007, imbarazzata per quello che è successo con David, tutto sommato ha preso bene la notizia della Bisessualità di Brad.. è ritornata brillante nelle sue battute e dico Fatteli tutti, la colpa non è tua… Prenditi i lennoxiani!

    Veniamo alle coppie, mia cara Julietta!

    Jason e Daniel: sono fatti per stare insieme, ma ancora non è il momento! Si vogliono, l’ortaggio non mente, ma Daniel deve arrivare alla fine del suo percorso di Rinascita!

    MATT BROWN E’ IN REALTA’ ELENA GILBERT, ergo è stato declassato da Bad boy a Figa di legno!

    Matt e Amber: Finalmente riescono a “parlare” di quello che è successo..e forse per sentirlo meglio si urlano a vicenda… rabbia, che denota quanto questi due sono fatti per stare insieme, parere mio! Matt non riesce a cancellare il bacio perché gli E’ PIACIUTO! non aggiungo altro!

    Matt e Sara : Matt mio, LIAR LIAR PAINTS ON FIRE… , non puoi avere il piede in due scarpe.. quindi stai mentendo spudoratamente! Geloso mi direte…ma a volte gli uomini sono come i bambini che non vogliono più un giocattolo fino a quando non vedono un altro che ci sta giocando! Non dico che non le voglia bene, ma non puoi dire quelle cose ad Amber e poi dire queste a Sara! Ergo menti!

    Migliore dell’episodio Emma!
    Migliore scena: Matt ed Amber!

    Bravo e che Los Angeles sia con te!

  11. Luigi io sono una fan di Grey’s Anatomy ma se sei fermo alla quinta stagione ti consiglio di rimanerci! Shonda è tipo la reincarnazione di Shakespeare solo che essendo donna è anche più stronza! Lei è il tipo di produttore che prende i sentimenti dei fans, li mette in una scatola, da fuoco alla scatola e poi sparge le ceneri in un buco nero giusto per farti capire che la vita fa schifo anche un po’ grazie a lei! L’importante è che tu abbia capito il mio ragionamento, non c’è ragione di farsi del male 😀

  12. Episodio molto interessante, la ventata d’aria fresca portata dai giochi era proprio ciò di cui i nostri protagonisti avevano bisogno. Complessivamente è stata una puntata basata sulle relazioni, sulle dinamiche tra i protagonisti. Luì quando hai messo Never Let Me Go e la scena Satt mi hai fatto prendere un infarto! AHAHAH ti giuro che ero tipo “Ommioddio, questo è il momento, questo è il momento, ora si baciano” ok, no. Però è giusto così, non è il loro momento e poi quello che si sono detti ha molto più significato di qualsiasi bacio. Che dire, Josh sta cominciando a piacermi in realtà quindi non so vedremo come andranno le cose tra di loro e tra Amber e Matt! Jason e Daniel sono stati… fantastici! Davvero, questi due sono fatti per stare insieme, è impossibile non amarli ma penso anche che come Matt e Sara abbiano bisogno di tempo. Brad è ancora evidentemente molto confuso, spero vivamente che presto capisca ciò che prova… In questa puntata Dana e David non sono riusciti a confrontarsi ma sono sicura che accadrà presto, non si può rimandare all’infinito, e sono curiosa di sapere ciò che si diranno, cosa succederà tra di loro, mi piacciono molto ma non sono sicura di riuscire a vederli come una coppia non so… Vedremo! E ora… I protagonisti del famoso bacio, Brendan e Alexis. Che dire? Era ora! Lo dicevo io che questi due non potevano resistere a lungo! Finalmente qualche gioia, che però hai deciso di renderci amara subito Caro Toto, con il risveglio di Kyle! Sono preoccupata, non so come andrà, ma ho il timore che Alexis e Brendan faranno finta di niente e lei tornerà con Kyle, eh allora si che mi si spezzerebbe il cuore! Ma quando è True Love, alla fine, si trova sempre un modo per tornare insieme, o almeno così speriamo per i nostri amati protagonisti! Emma fantastica come al solito, penso che sta diventando il mio personaggio preferito. E’ semplicemente adorabile, e muoio dalla voglia di vederla con Dylan! Insomma, John, Settimo Cielo, are you serious? ahahah Comunque penso che abbiamo tutti notato il cambio di foto del nostro Matt (“notato” è un eufemismo, sono rimasta a guardare la foto per dieci minuti buoni ahahah) Toto, ci vai venire un infarto così! Devi avvisarci prima di mettere certe foto!ahahahah comunque ho dei vuoti di memoria assurdi, non ricordo bene il motivo per cui Sara si preoccupava di Josh, in un certo senso non si fidava, non ricordo cos’ha fatto, se potresti chiarirmi questo punto mi faresti un favore enorme perché mi sento un’idiota completa!:/ in tutto, episodio molto bello, aspetto con ansia il prossimo giovedì! 🙂

  13. @ziaretha: meraviglioso commento, ma non sono come la Plec! LOL Thank you.

    @michele: verrà pubblicato nel weekend, purtroppo ho avuto molto da fare!

    @Dru: ahah, so com’è Shonda!

    @Francesca: grazie mille, in realtà, Sara si preoccupava di Josh perché pensava fosse un provolone.. tutto qui. Ma il ragazzo nasconde qualcosa.. e presto scoprirete cose.

  14. Ti giuro non so come iniziare a commentare questo episodio, è stato così perfetto…. *_*
    Sicuramente è uno dei miei preferiti di sempre e come dici sempre tu, ci sono state SOLO GIOIE!!!
    Ogni personaggio ha avuto la sua parte perfetta, le interazioni e le scene si sono incastonate divinamente.

    Hai descritto la scena del bacio in maniera perfetta, solo una persona con dei bellissimi sentimenti dentro potrebbe scrivere qualcosa di così incredibilmente emozionante.
    Sì lo ammetto mi sono commossa con le parole di Brendan “è bellissima, è saggia, un pochino fastidiosa alcune volte, ma riesco a farmi piacere anche questa parte di lei. E potrò avere mille ragazze in futuro, ma non avranno neanche un capello di questa ragazza, perché lei, ai miei occhi, è perfetta.” perchè se le teneva dentro da tantissimo tempo e poi chi non vorrebbe sentirsi dire queste parole?! 🙂
    Alexis che finalmente ha ammesso che LO AMA DA MORIRE, quasi non ci credevo xD
    Ormai questi due li amo troppo, mi emozionano un sacco e sono la più grande rivelazione di questa terza stagione.
    A tratti potrebbero somigliare ai Satt, ma in realtà sono così diversi, hanno una storia incredibilmente diversa che va avanti da così tanti anni. C’è una repressione di amore, passione, fiducia che finalmente è riuscita ad esplodere…

    La scena tra Sara e Matt super commuovente, con la frase di lei “non lasciarmi andare mai.” e la risposta di lui “mai.”, spero che davvero sarà così, anche se lui dovesse scegliere Amber…
    Finalmente Matt è riuscito ad ammettere che il bacio gli è piaciuto, è ormai palese cosa prova per Amber e anche se mi dispiace ammetterlo, è giusto che la loro storia venga esplorata, Matt non può tornare da Sara senza capire davvero cosa significhi vivere una storia d’amore con Amber.

    Poi beh c’è la mia coppia gay preferita xD
    Oddio ti giuro mi ha fatto così strano rivederli insieme in quegli atteggiamenti, mi sono resa conto che mi mancano un sacco e che ho proprio bisogno di rivederli insieme, ma è troppo presto, Jason è ancora ferito, deve ancora perdonare Daniel e lui ha bisogno di tempo per tornare davvero se stesso, anche se iniziare a chiedere scusa ed ammettere i proprio sbagli è un ottimo inizio!

    Ma in questo episodio mi sono piaciuti praticamente tutti anche Dana e il suo sfogo con Brad, David e il suo sfogo con Matt, Damien e Matt e il loro bellissimo rapporto….
    Ma soprattutto ho amato follemente Emma!!! xD
    Cioè io diventerei lesbica per una come lei, è così incredibilmente pazza, così piena di vita, così divertente…. insomma LA AMO!!! 😉
    Potrei anche iniziare a shippare Emma e Matt se lui non si decide tra Amber e Sara!! xD
    John inizia a starmi un po’ antipatico da quando ho scoperto che gli piace Settimo Cielo!! xD

    Ecco il mio romanzo è finito, e pensare che non sapevo come iniziare!! xD
    Complimenti Luigi sei davvero bravo e non lo dico perchè sono di parte ma perchè è vero e meriti di sentirtelo dire e meriti tutto il successo che hai!
    PS: adoro leggere nei tuoi personaggi parti di te!! 😉
    PS 2: Quanto vorrei vedere AH in tv!!

  15. Ma quanto mi ha riportato indietro alla prima stagione questo episodio, sento un pò di nostalgia.
    Ma ormai sn diventato ripetitivo, forse ho paura che crescano troppo e troppo in fretta.
    cmq torniamo a noi, chiedo scusa per i continui ritardi nei commenti, ma sono stravolto di impegni e nn ho mai tempo.
    vabè non aspettiamo oltre, passiamo al commento, ma perchè sempre matt!!!!!! … perchè si trova sempre in mezzo ai casini?? era bad boy e aveva problemi, non lo è e pure ne ha! a stò punto è secondo solo a dana, che le manca di scoprire che è una mutante con super poteri e il ciclo di sfighe è finito!!!
    Sara è depressa? matt è il colpevole
    Amber è ormonalmente sconvolta? matt è il colpevole
    Daniel fa la prostituta? non c’entra ma è cmq colpa di matt
    piove? è colpa di matt
    poveretto e basta! hahahahaha …
    seriamente stà passando sfide sempre piu toste ogni volta, ma cmq tt questo lo porterà a crescere, anche se la sua è una situazione cmq scomodissima, io nn mi ci troverei assolutamente bene nei suoi panni adesso.
    nella sfida a squadre mi sarei aspettato una vera e propria rissa di massa, mettere tanti fuochi uno contro l’altro era decisamente zona fertile morti in massa!!!
    ho apprezzato molto il david cazzuto, è geloso, è deluso e ha reagito cosi, certo da un lato è fuoriluogo, ma dall’altro finalmente ho visto un pò di testosterone in mostra!!
    Ho amato daniel e jason ovviamente, che volete da me ci muoio per loro, indiscutibilmente shipper a vita!!! sempre insieme, ma poi come si eccitano subito, l’ormone giovanile è un qualcosa di spettacolare, lo alziamo e lo abbassiamo a piacere! ahaahahaha
    Non nascondo che josh un pò mi piacerebbe vicino a sara, non so hanno qualcosa che li accomuna, e sarebbe interessante vedere un pò di drama, sai matt/amber sara/josh … non sò la vedo interessante come cosa.
    Mai personaggio fu più vivo, energico, ironico, di emma, non posso fare a meno delle sue scenate, del suo carattere, del suo essere cosi … cosi …
    non so come dire, ma stà di fatto che è eccezionale, c’è un ma! io credo che il suo comportamento, il suo carattere cosi forte, sia anche un pò ampliato dal fatto che soffre per dylan, allora fa l’impossibile per non pensarci o cmq di non farsela pesare … quanto la capisco!!! e il dialogo con dylan davvero eccezionale

    Un particolare encomio, come non poteva essere altrimenti, alla scena alexis/brendan, era cosi intensa cosi passionale, la potrei paragonare solo ed unicamente alla scena di matt e sara in piscina, un’ intensità cosi voluto, cosi spessa… mi ha dato i brividi… Amo amo amo questo tipo di drama …
    chiedo ancora scusa per il ritardo … ma AH è sempre nel mio cuore!!!

  16. @Giuseppe: grazie mille, meraviglioso commento, come sempre, forse hai ragione si è un po’ tornati ad alcune situazioni della stagione 1!

    Grazie ancora! 🙂

I commenti sono chiusi.